Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

samen schrijven

 “Bisogna imparare a imparare”

Motto del Nordisk Teaterlaboratorium, più noto come Odin teatret, compagnia teatrale multiculturale fondata da Eugenio Barba a Oslo nel 1964

Stiamo cambiando i gruppi per traduttori in Facebook. Abbiamo eliminato Trova Traduttore e Traduttore Cerca Aiuto. Ci dispiace per tutti quelli che hanno i loro buoni motivi per dispiacersene, ma noi che dedichiamo parte del nostro tempo libero a mantenere pacifica la convivenza in tutti i gruppi abbiamo i nostri buoni motivi personali per voler cambiare sistema. Ringraziamo tutti coloro che si sono offerti di fare da amministratori per aiutarci, ma un sistema che si basa esclusivamente sul “controllo” non è né efficiente, né piacevole per nessuno.

Il passato: avevamo creato delle regole di convivenza tra professionisti e aspiranti tali, che molti non leggevano e altri trasgredivano.

Il futuro: per far entrare, per restare e per far uscire le persone in e dai nostri gruppi useremo i criteri che usiamo da sempre per tutto ciò che riguarda il nostro mestiere e che in gran parte applichiamo indistintamente a vecchi e giovani.

Per dare inizio al cambiamento, accoglieremo nei gruppi (solo) liberi professionisti che vogliono “lavorare e crescere insieme”.

In entrata i criteri sono a grandi linee quelli che usiamo per valutare se affidare o meno un lavoro o un nostro cliente a uno sconosciuto: il modo in cui si presenta e scrive, un profilo professionale completo in rete, gli anni di esperienza, un numero di lingue di lavoro ragionevole per un solo individuo, competenze specifiche, prezzi da colleghi e non da concorrenti. Non accettiamo chi si profila come “competente” a tradurre in una lingua diversa dalla propria madrelingua. Ai fini della definizione di “competenza professionale”, riconosciamo solo il bilinguismo tardivo culturale, che non sia quindi basato esclusivamente su un bilinguismo di nascita.

Ci aspettiamo che chi viene accolto non tradisca la fiducia accordata.  

Ci auguriamo che si rinvigorisca quel principio che è la base della crescita professionale di ogni traduttore e che rende automaticamente semplice la collaborazione tra colleghi e futuri tali: la volontà e la capacità di mettere in dubbio se stesso e le proprie convinzioni. In particolare, noi traduttori lavoriamo insieme perché sappiamo che questo ci consente di imparare gli uni dagli altri.

In uscita applicheremo un solo criterio: “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te“, sia come “persona“, sia come “figura professionale” che applica un codice etico a tutti i suoi rapporti con i propri colleghi e con i suoi clienti.

La lista dei nuovi gruppi a cui è possibile chiedere l’ammissione:

Ricordiamoci che ognuno di noi può impostare le notifiche come più gli piace. 

Tutti i gruppi sono impostati come “chiusi”. 

Chi non trova più il proprio gruppo e vuole iscriversi a quello nuovo, può visionare nella descrizione dello stesso l’iter di iscrizione da seguire. Chi si presenta per chiedere l’iscrizione sta accettando le regole descritte qui e nel gruppo stesso e si impegna a rispettarle.   

Per gli aspiranti traduttori e i neolaureati in lingue c’è il gruppo omonimo Aspiranti Traduttori Neolaureati.

Siamo consapevoli che sarebbe utile per tutti, non solo per loro, poter far entrare anche gli aspiranti traduttori nei gruppi di lavoro, ma chiediamo loro pazienza per qualche tempo. Vogliamo che nel gruppo Aspiranti Traduttori Neolaureati siano a disposizione quelle “regole” non scritte che vigono tra professionisti e rendere esplicito anche tutto quello che considerano normale.

A chi, grande o piccolo che sia, non piacciono i nostri criteri e le nostre regole, ricordiamo che Facebook permette a chiunque di creare dei gruppi.

I gruppi Glossarissimo! e Corsi e Formazione per Traduttori sono rimasti invariati.

Annunci

Read Full Post »

{ Per i più giovani, ecco qualche info su possibili tirocini e borse per l’estero pubblicate poco fa dalla collega Pamela Brizzola sulla mailing list Langit.

Parlamento Europeo

  1. PRESTITO D’ONORE DEL FONDO STUDENTI ITALIANI: assistenza finanziaria sotto forma di “prestito d’onore” riservata ai laureati che desiderano iniziare o proseguire gli studi per il conseguimento di 1 Master o di un Ph.D. presso Università degli USA. Tra i requisiti: cittadinanza e residenza italiana, laurea, età massima 35 anni, ottimo CV, ottima conoscenza dell’inglese (comprovata dal TOEFL), piano di studi/ricerca per il corso prescelto, ammissione all’università americana o domanda in corso. Scadenza: 10 Maggio 2012. Informazioni su: www.fondostudentiitaliani.it
  2. TIROCINI presso il PARLAMENTO EUROPEO (opzione generale, opzione giornalismo e x traduttori): riservati generalmente a laureati con buona conoscenza di inglese/francese/tedesco ed elaborazione di un lavoro scritto/pubblicazione sulla UE. Scadenza: 15 Maggio 2012.
    Informazioni su: www.europarl.europa.eu (link Tutto sul Parlamento – Lavorare al Parlamento – Tirocini).
  3. TIROCINI PRESSO LA DELEGAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA IN USA (WASHINGTON): tirocini in vari settori-Amministrazione, Salute, Ambiente, Commercio, Agricoltura, Economia, etc- riservati a studenti universitari e laureati recenti con esperienza nei rispettivi ambiti, conoscenza della UE, conoscenza dell’inglese. Scadenza: 15 Maggio 2012.
    Informazioni su: www.eurunion.org
  4. PERSONALE IN SPAGNA CON SHEFFIELD CENTRE: cerca direttori e vice direttori, accompagnatori, animatori, medici iscritti all’albo, infiermieri professionali, assistenti per diversamente abili per lavoro estivo presso centri vacanze. Requisiti: età minima 23 anni, diploma, disponibilità minima di 15 giorni, conoscenza di una o più lingue straniere, esperienza di lavoro. Scadenza: 15 Maggio 2012. (FONTE EUROCULTURA)
    Informazioni su: www.sheffieldinpdap.it

Buon fine settimana!

Read Full Post »

{ Ben 1160 traduttori hanno spontaneamente firmato una lettera indirizzata al Ministro Brambilla per chiedere chiarimenti riguardo a certe imposizioni unilaterali apparse in un annuncio su ProZ.

Abbiamo così superato i confini delle varie liste e forum di traduzione. Oggi abbiamo creato un gruppo su facebook su cui lanciare ed organizzare le prossime iniziative del gruppo stesso e di chi vuole aderirci. Sulla stessa pagina saranno pubblicati dei testi utili per chiunque vuole o deve avvicinarsi al mondo delle traduzioni. Clienti, studenti, aspiranti traduttori, i nostri vicini di casa.

Il problema non risiede soltanto nei clienti che cercano prezzi non professionali; il vero problema siamo noi che accettiamo quei prezzi non professionali.

Non ricevendo più risposte ad annunci con prezzi imposti, più vicini al numero zero che al numero dieci, quegli stessi clienti dovranno rivedere le strategie con le quali cercano di approfittare della situazione molto precaria in cui si trovano molti di noi.

Come categoria ci è fatto divieto di indicare dei prezzi minimi che valgono per tutti. Ma possiamo farlo come traduttori individuali.

Abbiamo il diritto, ognuno di noi, di dire per esempio “io non posso lavorare seriamente sotto 0,10 centesimi a parola”. Un prezzo più basso non mi consente di funzionare a pieno titolo come libero professionista. Un libero professionista si paga da solo lo stipendio, le ferie, le malattie e la pensione. Toglie questi oneri a imprenditori e stato.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: