Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘negoziare’ Category

{Scenario:

Il traduttore cura la traduzione per il cliente di un’agenzia.

Il revisore interno del cliente, revisionando, corregge qualche termine tecnico e introduce diversi errori linguistici in un testo che non ne conteneva.

Il traduttore accetta i termini tecnici, ma fa notare gli errori linguistici all’agenzia.

Risposta dell’agenzia: il cliente “lo vuole così”.

Solitamente io rispondo: il vostro cliente è competente sul suo terreno, io sul mio. Il cliente si deve limitare al suo terreno: i termini tecnici. Il cliente dovrà quindi accettare che io non accetto i suoi errori linguistici.

In un caso ho scritto una lettera che ho pregato all’agenzia di trasmettere al cliente, il quale si è scusato in modo diretto (!) riconoscendo i confini del suo e del mio territorio. (Si trattava di un’azienda con la quale me lo potevo permettere perché mi aveva selezionata lei stessa.)

In altri casi ho spiegato la questione territoriale all’agenzia, la quale l’ha capita e trasmessa e ha trovato il cliente immediatamente d’accordo (e questo nonostante il fatto che la versione “rivista” dal cliente fosse già stata “validata”).

In un caso abbiamo trovato un cliente cocciuto che ha preferito pubblicare dei testi con un livello linguistico da scuola media nonostante un mio rapporto dettagliato e preciso su tutti i “suoi” errori grammaticali, ortografici e stilistici.

In un solo caso ho perso l’agenzia come cliente con questo discorso sulla questione della competenza territoriale.

Inventandosi sistemi di revisione che aprono la porta territoriale dei traduttori che dovrebbe rimanere ermeticamente chiusa perché appartiene per l’appunto a chi è competente esattamente là dove il cliente non lo è, gli intermediari, le agenzie “di traduzione”, altro non fanno che consentire ai loro clienti di danneggiare se stessi (oltre a far saltare i nervi ai traduttori). “Se lo vuole lui, un testo pieno di errori, affari suoi”.  In altre parole, prima fanno l’errore di spalancare al cliente la porta di una competenza che non gli compete, e poi, quando il cliente fa dei danni a se stesso, se ne lavano le mani.

Tuttavia, sostenere che a noi traduttori non resta che “accettare” queste pessime pratiche, non è corretto. Opporsi con fermezza a questa invasione di territorio, significa riguadagnare territorio. Significa (far) rispettare il concetto che il nostro mestiere ha dei confini di competenza che gli altri devono rispettare, data l’esigenza di competenze che loro proprio non hanno.

Quando si mette un palo di “confine” – fino a qui puoi arrivare e non oltre – chi si ferma, ti rispetta di più. Vale per me, traduttrice, ma vale altrettanto per chi gestisce un’agenzia.

Frauke

Annunci

Read Full Post »

{ Dal post di ilbarbaro (Luigi Muzii) del 02/03/2010

*  Winkler J., Guida alle tecniche di negoziazione: ad uso di imprenditori, dirigenti, quadri intermedi, venditori, compratori, operatori politici, sindacali e sociali, FrancoAngeli, 1990
    * Cavallin F., Sberna M., Imparare a negoziare: 39 giochi per apprendere l’arte della negoziazione, CittaStudi, 1992
    * Ilich J., Come condurre una trattativa: i dieci errori piu comuni e costosi della negoziazione e come superarli, FrancoAngeli, 1993
    * Fisher R., Ury W., L’arte del negoziato: come difendere i propri interessi in ogni sorta di trattative, Mondadori, 1995
    * Minervino M., Strategie e tecniche nelle trattative negoziali, Bastogi, 1996
    * Costantini R., Carso R., Negoziazione: come trasformare le tecniche negoziali in abilita istintive, FrancoAngeli, 1998
    * Birkenbihl V. F., L’arte di persuadere: come affrontare con successo i propri compiti di comunicazione, da colloqui e trattative difficili a discorsi in pubblico, FrancoAngeli, 2003
    * Dixit A., Nalebuff B., Io vinco tu perdi. Strategie di successo nel business e nella vita, Il Sole 24 Ore, 2004
    * Tellia B., La negoziazione con il cliente-utente, Guerini, 2007
    * Corman Aaron M., La negoziazione, Sperling & Kupfer, 2008
    * Santorelli G., La comunicazione per il professionista di successo: le abilità relazionali, di negoziazione e di marketing che fanno la differenza in ambito professionale, FrancoAngeli, 2009

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: